Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto per l'Australia?

Scoprite quanto tempo ci vuole per ottenere un visto per l'Australia, quali sono le cause dei ritardi nell'elaborazione e quando è il momento migliore per richiedere il vostro eVisitor o eTA online.

Richiedete un e-visa Australia!

Se state pianificando un viaggio in Australia nel prossimo futuro, sia per turismo che per affari, dovrete ottenere un visto o un'autorizzazione di viaggio elettronica per il Paese prima della data di partenza. Per evitare di perdere il volo a causa di una scarsa organizzazione o di fare domanda troppo tardi, vi suggeriamo di informarvi sui tempi di elaborazione e ottenimento del visto per l'Australia. Come vedrete, le domande di visto elettronico online, come l'eVisitor o l'eTA, sono molto più veloci di quelle tradizionali.

 

Ottenete rapidamente un visto per l'Australia con lo schema eVisitor o eTA:

Attualmente, i richiedenti di alcuni Paesi hanno la possibilità di beneficiare del sistema di visti online eVisitor per i cittadini dell'UE. Questa procedura ha il vantaggio di avere tempi di elaborazione molto brevi rispetto al visto tradizionale.

In effetti, per compilare il modulo di domanda eTA o eVisitor online, vi basteranno pochi minuti e la risposta alla vostra domanda e quindi il vostro visto elettronico vi sarà inviata al massimo entro 72 ore. Tutto ciò che dovete fare è inserire alcune informazioni su di voi e sul vostro numero di passaporto e rispondere ad alcune semplici domande.

Inoltre, mentre il tempo indicato per ricevere una risposta alla domanda è di sole 72 ore, è comune che i richiedenti ricevano il visto in tempi molto più brevi.

Tuttavia, si consiglia di presentare la domanda almeno una o più settimane prima della partenza, in modo da essere preparati a qualsiasi evenienza, compreso un rifiuto inaspettato della domanda.

 

Le diverse cause di ritardo nell'elaborazione della domanda di visto:

Se dopo 72 ore non avete ancora ricevuto il visto elettronico per l'Australia, i motivi possono essere diversi.

Il primo può essere l'indirizzo e-mail inserito nel modulo. Infatti, se avete sbagliato a inserire questo indirizzo, è normale che non abbiate ricevuto il visto. Questo perché il visto vi viene inviato solo per via elettronica. In questo caso, dovrete riavviare la procedura dall'inizio.

Ma prima di eseguire questa nuova procedura, ricordate di verificare che la risposta delle autorità australiane non sia stata classificata come posta indesiderata, controllando la vostra cartella spam. Infine, potete anche controllare lo stato della vostra domanda online.

Un altro problema comune è il pagamento. Infatti, se il pagamento delle tasse di elaborazione e di trasferimento non è andato a buon fine, dovrete ricominciare la procedura dall'inizio, poiché il pagamento di queste tasse è essenziale e obbligatorio per convalidare la vostra domanda di visto online.

 

Qual è il momento migliore per richiedere un visto australiano online?

Abbiamo appena visto insieme che la procedura di richiesta del visto online eVisitor o eTA per l'Australia è particolarmente veloce e consente di ottenere questa autorizzazione al viaggio in meno di 72 ore o anche meno. Tuttavia, vi consigliamo vivamente di non aspettare questo tempo o di richiedere all'ultimo minuto questa procedura se non volete ritrovarvi senza visto al momento della partenza.

Ad esempio, cosa succede se il vostro eVisitor viene rifiutato perché avete commesso un semplice errore nella compilazione del modulo? In questo caso, dovrete presentare nuovamente una domanda completa, partendo dall'inizio. Questo richiederà del tempo aggiuntivo.

Sarà necessaria una nuova procedura anche nel caso in cui il visto online venga rifiutato a causa di un caso specifico che consenta di richiedere un visto regolare. In questo caso, tenete presente che i ritardi saranno molto più lunghi e potranno arrivare a diverse settimane.

Tuttavia, non è necessario fare domanda con troppo anticipo. L'eVisitor è valido per un anno dalla data di emissione. Se si desidera riutilizzarlo per diversi viaggi, è meglio conservarlo il più a lungo possibile.

L'ideale sarebbe richiedere il visto per l'Australia (eTA o eVisitor) qualche settimana prima della data di partenza e al massimo un mese prima del viaggio. Questo vi permetterà di realizzare il vostro progetto in tutta tranquillità.

 

Qual è il periodo di validità e la durata del soggiorno con un visto australiano?

Il tempo necessario per ottenere un visto online per l'Australia non deve essere confuso con il periodo di validità o la durata del soggiorno nel Paese con questo permesso.

Sia che abbiate richiesto un eVisitor o un eTA per recarvi in Australia, la durata del vostro soggiorno nel Paese sarà limitata a 3 mesi o 90 giorni consecutivi.

Ciò significa che al vostro arrivo in Australia dovrete presentare un biglietto aereo di ritorno con data compresa in questo arco di tempo. Se desiderate soggiornare in Australia per più di tre mesi, è ancora possibile, ma dovrete richiedere un visto regolare. In questo caso, dovrete ovviamente tenere conto di un periodo di attesa molto più lungo, di solito di diverse settimane.

Inoltre, non è possibile prolungare la durata del soggiorno una volta entrati nel Paese. Il governo australiano ha introdotto questo sistema per limitare l'uso dell'eVisitor o dell'eTA ai viaggi autorizzati all'interno del Paese, come i viaggi turistici o d'affari, che logicamente non dovrebbero durare più di 3 mesi.

 

Per quanto tempo è possibile utilizzare un visto australiano dopo il suo rilascio?

Una volta ottenuto il visto eVisitor o eTA per recarsi in Australia, questo sarà valido per un anno. Infatti, durante l'anno successivo alla data di ottenimento del visto, potrete effettuare tutte le visite in Australia che desiderate, senza dover ripetere questa procedura, il che rappresenta un notevole risparmio di tempo e un vero vantaggio, soprattutto se siete viaggiatori d'affari che si recano regolarmente nel Paese o se avete una famiglia in questo Paese.

Ma attenzione! I viaggi che si possono effettuare in Australia con questo visto devono rispettare le condizioni iniziali del programma eVisitor o eTA. Ciò significa che potete recarvi in Australia solo per turismo o per affari e che la durata massima di ogni soggiorno non può superare i 3 mesi consecutivi.

Allo stesso modo, non sarà possibile utilizzare questo eVisitor o eTA per ulteriori viaggi se alcune informazioni su di voi sono cambiate. Si tratta in particolare del numero di passaporto, che deve essere quello indicato nel modulo al momento della domanda, ma anche della nazionalità o del nome. Se una qualsiasi di queste informazioni è cambiata rispetto alla prima domanda, dovrete ripresentare la domanda dall'inizio.

Molti viaggiatori si chiedono anche se la validità dell'eTA o dell'eVisitor venga rinnovata automaticamente dopo l'anno di validità legale. Ovviamente non è così e il visto viene considerato non valido non appena scade. Sarà quindi necessario presentare nuovamente la domanda se si desidera recarsi nuovamente in Australia.

Richiedete un e-visa Australia!

Domande frequenti

Quanto tempo ci vuole per richiedere un visto online?

Il tempo necessario per richiedere un visto eVisitor o eTA online è di pochi minuti. In effetti, la procedura è piuttosto semplice e richiede solo la compilazione di un modulo di domanda con i propri dati di contatto, il numero di passaporto e l'indirizzo e-mail e la risposta ad alcune semplici domande.

Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto per l'Australia?

Se richiedete un visto elettronico online per recarvi in Australia, riceverete una risposta alla vostra domanda entro 72 ore o al massimo tre giorni. In realtà, però, i tempi sono spesso più brevi e la maggior parte dei richiedenti riceve una risposta entro poche ore. Tuttavia, i tempi di elaborazione dei visti regolari sono molto più lunghi e possono richiedere diverse settimane.

Per quanto tempo è valido il visto eVisitor o eTA per l'Australia?

Una volta ottenuto, il visto eVisitor o eTA per l'Australia sarà valido per un anno. Durante questo periodo è possibile utilizzarlo per effettuare uno o più viaggi in Australia, poiché si tratta di un visto a ingresso multiplo. Tuttavia, dovrete soddisfare le condizioni stabilite dal programma, tra cui un soggiorno nel Paese inferiore a 3 mesi.