È possibile ottenere il rimborso dell'ESTA o annullare la domanda?

Per un motivo o per l'altro, alcuni viaggiatori vogliono sapere se è possibile, una volta presentata la domanda, annullare l'ESTA e ottenere il rimborso delle tasse pagate. In questo articolo risponderemo a questa domanda in modo dettagliato e spiegheremo in quali casi è possibile ottenere il rimborso dell'ESTA.

Fare la domanda di ESTA

In quali casi è possibile annullare e richiedere il rimborso dell'ESTA?

Ci sono molti casi in cui un ESTA deve essere annullato e rimborsato.

  • Cancellazione del volo o del viaggio: se il volo è stato cancellato dalla compagnia aerea o l'agenzia di viaggi ha annullato la prenotazione e il pagamento dell'ESTA è già stato effettuato, è possibile annullare il viaggio e ottenere il rimborso.
  • Impossibilità di viaggiare negli Stati Uniti: con la recente pandemia di Covid-19, è facile rendersi conto che alcuni eventi possono impedire di portare a termine un viaggio programmato da tempo. In questo caso, potreste voler sapere se esiste una politica di rimborso per l'ESTA.
  • Avete commesso un errore durante la compilazione del modulo: infine, potreste accorgervi troppo tardi di aver commesso un errore durante la compilazione del modulo, ad esempio sbagliando a scrivere il vostro nome, la vostra data di nascita o persino il numero del passaporto. Poiché questi errori possono comportare il rifiuto dell'autorizzazione ESTA, sarà opportuno annullare la domanda e ricevere un rimborso.

Purtroppo, in ognuno di questi casi, non sarà possibile ottenere un rimborso dell'ESTA o annullare la domanda in corso.

 

Perché non posso cancellare una domanda ESTA?

Quando richiedete un ESTA online, sapete che la vostra domanda viene elaborata molto rapidamente. Una volta pagata la tassa di iscrizione e convalidato il modulo, questo viene controllato quasi istantaneamente e trasferito ai funzionari dell'immigrazione statunitense. Per questo motivo, alcuni siti come quello che segnaliamo in questa pagina vi garantiscono una risposta in meno di 72 ore.

Pertanto, una volta trasferito il modulo, non è più possibile interrompere la procedura e tornare indietro. Non è quindi possibile annullare una domanda ESTA. Naturalmente, e allo stesso modo, non sarà possibile ottenere il rimborso delle tasse pagate al momento della domanda. Da un lato, infatti, il fornitore di servizi deve pagare per il servizio di verifica della domanda e per il trasferimento della pratica alle autorità legali negli Stati Uniti. Infine, gli agenti americani che hanno ricevuto la vostra domanda lavorano anche alla sua verifica, generando costi che non sono rimborsabili.

Pertanto, una volta effettuato il pagamento, se vi trovate in uno dei casi sopra citati, purtroppo non potrete annullare l'ESTA e richiedere un rimborso.

Ma, come vedremo sopra, in un altro caso sarà possibile ottenere il rimborso di questi costi.

 

Qual è l'unica ragione per essere rimborsati per le spese ESTA?

Come abbiamo appena detto, c'è un solo motivo per cui è possibile ottenere un rimborso per la procedura ESTA, ma questo dipende dal fornitore di servizi utilizzato. Infatti, quando l'ESTA viene rifiutato, alcuni siti offrono il rimborso automatico delle tasse pagate.

Questo è il caso del nostro partner, che garantisce di ottenere l'autorizzazione al viaggio o il rimborso sulla carta bancaria utilizzata per il pagamento. Non è necessario fare altro per ottenere il rimborso.

Tuttavia, se avete deliberatamente mentito sul modulo di domanda, è possibile che il rimborso non venga effettuato per ovvi motivi.

 

Cosa fare se non si può andare negli Stati Uniti e si è già ottenuto l'ESTA?

Se vi trovate in uno dei casi sopra elencati e non potete recarvi negli Stati Uniti a causa dell'annullamento del vostro viaggio o di un problema personale, non potrete annullare la vostra domanda ESTA in corso e nemmeno l'ESTA che avete già ottenuto.

Ma dovete anche sapere che il permesso ESTA è valido per due anni. Quindi, se il vostro viaggio negli Stati Uniti viene semplicemente rimandato di qualche mese, potrete comunque utilizzare questa autorizzazione in un secondo momento e anche per viaggi diversi, se lo desiderate.

L'unico caso in cui ciò non sarà possibile è se il passaporto viene smarrito o rinnovato durante questo periodo di validità. Ricordate che l'autorizzazione elettronica ESTA è collegata elettronicamente al numero di passaporto. Se il numero di passaporto è cambiato durante il periodo di validità di due anni dell'ESTA, non sarà visibile sul nuovo passaporto, che verrà controllato al momento dell'imbarco e all'arrivo.

In ogni caso, l'ESTA rimarrà valido per due anni, a meno che non venga richiesto nuovamente. In questo caso, il nuovo ESTA sostituirà quello vecchio sul passaporto.

 

Come si fa a richiedere nuovamente un ESTA online per sostituire un ESTA non valido?

Se avete cambiato passaporto durante il periodo di validità dell'ESTA o se avete commesso un errore nella compilazione del modulo di domanda online, avrete bisogno di un nuovo ESTA valido per recarvi negli Stati Uniti.

A tal fine, è necessario collegarsi al sito web ufficiale o al sito web di un fornitore di servizi che offre questo modulo di domanda e accedere al modulo ESTA.

Compilate questo modulo con i vostri dati d'identità e il numero di passaporto con cui viaggerete, verificandone preventivamente la validità, e poi rispondete all'elenco di domande che vi vengono poste. Ricordate di controllare l'esattezza delle risposte a queste varie voci prima di convalidare la domanda e procedere al pagamento perché, ricordate, una volta convalidata, non sarà più possibile annullare o farsi rimborsare l'ESTA.

La risposta alla vostra nuova domanda vi sarà inviata per e-mail all'indirizzo da voi indicato entro 72 ore. Il periodo di validità dell'ESTA decorre dalla data di concessione dell'autorizzazione e durerà per altri due anni.

Non è necessario stampare l'autorizzazione; è sufficiente conservarne una copia digitale o annotare il numero di pratica per poter recuperare lo stato della domanda in un secondo momento.

Non sarà necessario esibire l'ESTA al momento del viaggio, poiché le autorità controlleranno solo il passaporto, sul quale potranno vedere l'ESTA grazie a uno speciale software.

Fare la domanda di ESTA

Domande frequenti

Come richiedere il rimborso dell'ESTA?

Non è possibile richiedere il rimborso dell'ESTA se non in alcuni casi molto specifici, in particolare se la domanda è stata rifiutata e solo su alcuni siti. Nella maggior parte dei casi, il rimborso è automatico se la domanda viene respinta, ma alcuni fornitori di servizi vi chiederanno di fare una richiesta via e-mail o tramite un modulo online, indicando i motivi della richiesta di rimborso e il numero di pratica.

Un ESTA valido può essere annullato?

Non è possibile annullare un ESTA valido, soprattutto perché non ha senso farlo. Una volta pagato l'ESTA, questo è valido per due anni dalla data di emissione e la sua cancellazione non dà diritto ad alcun rimborso. Se desiderate cambiare il vostro ESTA, dovete semplicemente rifare la domanda online.

Cosa devo fare se il mio ESTA è stato annullato dalle autorità statunitensi?

Se non si rispettano le regole stabilite dal governo statunitense in merito al soggiorno negli Stati Uniti, ad esempio se si commette un reato negli Stati Uniti o se non si rispetta il limite massimo di 90 giorni consecutivi di permanenza, è possibile che i servizi di immigrazione decidano di annullare l'ESTA e di renderlo inattivo. In questo caso, non sarà possibile ripresentare la domanda, ricevere un rimborso o richiedere un visto.