Quali documenti devo fornire per il viaggio in India?

L'India è un paese bellissimo che molti turisti sognano di visitare. Ma un viaggio in India deve essere preparato in anticipo perché ci sono certe condizioni e formalità obbligatorie che devono essere soddisfatte prima di poterci andare. Vi suggeriamo di scoprire qui cosa dovete controllare e convalidare prima di viaggiare in India.

Avere un passaporto per viaggiare in India:

Prima di tutto, se vuoi andare in India, devi ovviamente avere un passaporto valido. Il suo passaporto deve essere valido per almeno 6 mesi dopo la data del suo ritorno. Questo passaporto deve anche avere almeno tre pagine bianche consecutive se si sta richiedendo un visto classico.

Bisogna anche notare qui che il passaporto d'emergenza non è accettato ovunque e bisogna assicurarsi che sia autorizzato per una domanda di visto per l'India prima di richiederlo.

Un altro punto importante da ricordare sul passaporto è che ora è obbligatorio per tutti i minori, indipendentemente dall'età. I minori che viaggiano con un genitore non hanno bisogno di un permesso di viaggio, ma se viaggiano senza almeno un genitore, dovranno avere questo permesso e una copia del documento di identità del genitore firmatario.

I minori che viaggiano con un genitore di cui non portano il nome devono essere in grado di provare la loro parentela o presentare un permesso di uscita firmato dal genitore di cui portano il nome, insieme a una copia del documento di identità di quest'ultimo.

 

Avere un visto per viaggiare in India:

Un altro documento essenziale da avere con voi quando viaggiate in India è il visto. È necessario per entrare nel paese e sarà richiesto all'arrivo. Per semplificare questo processo, una volta molto lungo e noioso, è ora possibile richiedere un visto elettronico per l'India online.

Tutto quello che devi fare è compilare un modulo di domanda online e inviare una copia scannerizzata del tuo passaporto e una foto tessera di buona qualità. Il visto e-tourist per l'India viene poi inviato al richiedente entro un massimo di 3 o 4 giorni direttamente via e-mail. Il viaggiatore dovrà solo stamparlo e presentarlo all'aeroporto di arrivo con il suo passaporto e il suo biglietto aereo di ritorno. Questo visto sarà valido per tutti i soggiorni inferiori a 90 giorni sul territorio indiano e la sua validità sarà da 30 giorni a un anno a seconda del tipo di e-visa sottoscritto a partire dalla data della sua emissione. Si assicuri che i nomi sul passaporto siano gli stessi dell'e-visa.

Il prezzo dell'e-visa è molto più basso del prezzo del visto tradizionale che si fa all'ambasciata o al consolato indiano del suo paese di residenza. Inoltre, il tempo necessario per ottenere il visto è molto più breve. Attenzione però, perché ci sono e-visti che permettono solo 30 giorni per entrare in India dopo che sono stati emessi, con un solo ingresso possibile. È quindi necessario non applicare troppo presto prima della partenza.

Bisogna anche notare che il visto e-tourism per l'India non vi permetterà di viaggiare in certe regioni tra cui Sikkim, Arunachal Pradesh, Himachal Pradesh, Jammu e Kashmir, Ladakh, Manipur, Mizoram, Nagaland, parte di Uttarakhand, parte di Rajasthan.

 

Requisiti per le fototessere:

Se desidera richiedere un visto regolare per l'India, dovrà anche fornire due foto recenti che devono soddisfare determinati criteri:

Le foto devono avere una dimensione di 5cm x 5cm ed essere scattate su uno sfondo bianco. Si accettano solo foto a colori che mostrano il tono naturale della pelle.

Anche le foto scannerizzate di scarsa risoluzione saranno rifiutate. Le foto devono essere nitide, senza pieghe o striature e stampate su carta fotografica standard.

Lo sfondo deve essere chiaro e semplice, poiché le foto con sfondi colorati o fantasiosi saranno rifiutate.

Per quanto riguarda l'inquadratura, la foto dovrebbe mostrare il viso in primo piano e le spalle. Il viso deve essere centrato nella foto e non deve essere inclinato. Dovrebbe occupare tra il 70% e l'80% dell'altezza dell'immagine.

L'espressione deve essere neutra con la bocca chiusa e i capelli non devono oscurare il viso. Gli occhi devono fissare la lente ed essere aperti. Le montature di occhiali sono accettate se sono discrete e non nascondono gli occhi. Così, gli occhiali colorati o gli occhi rossi sono sistematicamente rifiutati.

Infine, nessun copricapo, cappello o berretto deve apparire nella foto. Tuttavia, alcuni accessori indossati per motivi religiosi sono ancora accettati dal governo indiano a condizione che il viso sia completamente visibile.

 

Misure di sicurezza da conoscere negli aeroporti indiani:

Diverse nuove misure di sicurezza sono entrate in vigore di recente negli aeroporti in India. Per esempio, i dispositivi elettronici come smartphone, tablet o telefoni cellulari devono essere carichi e funzionanti per tutti i voli verso e attraverso gli Stati Uniti e Londra. Devono poter essere accesi, quindi è meglio portare con sé un caricatore. Un dispositivo che non si accende può essere confiscato.

Se volete guidare un veicolo in India e pensate di usare la vostra patente di guida, anche se è valida fuori dall'Europa, è consigliabile ottenere una patente di guida internazionale o una traduzione giurata della vostra patente.

Non aspettare più a lungo per richiedere il tuo visto India con e-visa.

Domande frequenti

Quali documenti sono necessari per viaggiare in India?

Se desidera viaggiare in India, ci sono una serie di documenti obbligatori che dovrà presentare al momento del viaggio. Questi includono, naturalmente, il passaporto, che deve essere valido per almeno 6 mesi dopo la data del vostro ritorno, ma anche il visto o il visto elettronico che è necessario per ottenere il permesso di viaggiare nel paese. Puoi ottenere questa e-visa online in pochi giorni.

Ci sono restrizioni per viaggiare in India durante la pandemia?

Se avete intenzione di viaggiare in India durante la pandemia di Covid-19, prendetevi il tempo per controllare le condizioni sanitarie del paese e i requisiti per viaggiare. Questo include le vaccinazioni aggiornate, di cui si può chiedere la prova. Queste condizioni possono cambiare nel tempo a seconda della situazione sanitaria del paese e del suo paese d'origine.

Come preparare il tuo viaggio in India?

Per preparare il suo viaggio in India, si assicuri di avere le autorizzazioni necessarie per viaggiare lì. A seconda del tuo paese d'origine, potresti aver bisogno del tuo passaporto, di un visto turistico o d'affari o di un visto elettronico. Questa seconda forma di visto può essere ottenuta direttamente online attraverso la procedura semplificata ed elettronica di e-visa a cui si può accedere da questo sito.